Le squadre italiane under 18: volley, calcio e basket

Stesso carisma e impegno delle squadre adulte, risultati altrettanto prestigiosi: le squadre italiane di atleti Under 18 sono una risorsa fondamentale dello sport italiano.

Squadre Under 18 palestre di vita

La dedizione allo sport nasce sin da piccolini: si inizia per gioco o anche solo per migliorare la postura e lo sviluppo muscolare armonico, ma sempre più spesso lo sport si trasforma in una passione per la vita. In più coloro che si impegnano negli sport di squadra sviluppano anche relazioni uniche con i loro compagni: si impara presto a capire le dinamiche interne di spogliatoio e il divertimento è sempre assicurato. Ogni sport ha il suo bacino di giovani appassionati, dal tiro con l’arco al nuoto, non solo futuri campioni, ma anche futuri allenatori, tecnici ed entusiasti che porteranno avanti la tradizione per le generazioni a venire.

La tradizione degli sport di squadra in Italia: il calcio

Tre gli sport più amati in Italia per quanto riguarda la categoria Under 18: pallavolo, calcio e basket. Non c’è da stupirsi di questo risultato, sono presenti anche fra i primi 10 sport più amati in Italia secondo uno studio del CONI, il comitato olimpico italiano.

Ciascuno di questi sport ha un campionato giovanile italiano dedicato con eccellenze degne dei campionati regolari.

picture

Quando si parla di calcio, per esempio, bisogna considerare il campionato Primavera, di solito dedicato ai ragazzi di età compresa tra i 15 e i 19 anni. È dal lontano 1962 che in Italia si svolge il campionato Primavera di calcio e vi partecipano le migliori società della serie A o B. È dal 2017, invece, che esiste anche il campionato Primavera 2: i partecipanti sono tutte le società con squadra Primavera retrocesse nel precedente campionato. Le serie C, D, Eccellenza e Promozione hanno campionati Under 18 dedicati, rispettivamente: Campionato nazionale Dante Berretti, Juniores Nazionali e Juniores Dilettanti. Ma non finisce qui, l’amore per il calcio dei giovani giocatori di calcio fa sì che esistano anche campionati dedicati espressamente agli Under 17, Under 16, Under 15, Under 13, detti anche Esordienti, e, infine, gli Under 11, i cosiddetti Pulcini.

Sono tanti anche i tornei dedicati alle sezioni giovanili del calcio femminile, in continua ascesa negli ultimi anni. Tra tornei Under 23, come per esempio il Torneo delle Regioni, fino al campionato delle Under 12, l’obiettivo è quello di coinvolgere quante più bambine e ragazze nella passione per il calcio.

Non solo calcio, i ragazzi del volley e del basket

Non solo calcio, quando si parla di campionati giovanili sono tantissime le iniziative del basket. Si comincia con il campionato Under 15, quello dei cosiddetti Allievi, per poi proseguire con gli Under 17 e gli Under 19, rispettivamente Cadetti e Juniores. Anche in questo caso una lunga storia, i primi campionati giovanili si sono disputati nel 1949, e ben due campionati femminili (Under 14 e Under 19), perché il basket non è solo uno sport da uomini.

picture

Il volley, invece, ha tradizione femminile ben più corposa, fortunatamente, e le giovani giocatrici trovano modo di giocare e progredire come atlete grazie ai campionati che coinvolgono le ragazze dai 13 anni in poi. Stessa attenzione anche per i giocatori, i campionati giovanili sono una grandissima palestra per i campioni di domani.